2^ Natale Correndo: vincono Jamel Chatbi e Vincenza Sicari
2^ Natale Correndo: vincono Jamel Chatbi e Vincenza Sicari
di Giovannì Certomà

02/01/2008 - È stato un Santo Stefano all' insegna dell'atletica d'alto livello, quello appena trascorso nella storica città di Reggio Calabria, grazie alla seconda edizione della Natale Correndo, road race in notturna. Ignazio Vita, presidente della fidal Calabria e l'onorevole Giuseppe Scopelliti, sindaco della città dello stretto, hanno ampiamente vinta la scommessa di allestire, per il secondo anno consecutivo, una competizione di valore internazionale. Su un circuito posto lungo corso Garibaldi, per un totale di 9,300 km, e sotto l'incantato sguardo di migliaia di spettatori, è stata una avvincente sfida Italia - Africa. Gli italiani, rappresentati da Alberico DI CECCO, Denis Curzi, Giacomo Leone, Giammarco Buttazzo, hanno provato ad ostacolare i keniani Alfred Sang, Erastus Chirchir; e i marocchini Jamel Chatbi e Abdelkebir Lamachi. È stata una gara avvincente che ha visto per i primi sei chilometri Leone e Buttazzo stare davanti e tenere un ritmo sostenuto, con i keniani, i marocchini e gli altri italiani a seguirli e stare in gruppo tutti compatti. Quindi, subito dopo il 6° km, Sang e Chirchir si mettono davanti e fanno il primo strappo al quale Buttazzo e Leone non riescono a rispondere; gli rimangono incollati Lamachi, Chatbi, Curzi e Di Cecco. A un chilometro e mezzo dall'arrivo, a ritmo già sostenuto, Jamel Chatbi si accorgeva della difficoltà dei due keniani e scattava portandosi in testa, staccando nettamente tutti gli altri e aggiudicandosi la vittoria della seconda edizione della Natale Correndo in 27'39”. Dietro di lui Chirchir (27'45") e terzo posto per Lamachi (27'49”). Primo italiano e il solo in grado di stare fino alla fine col gruppo di testa è stato Denis Curzi, piazzatosi quarto (27'58”). A seguire Di Cecco, Buttazzo e Leone. Quarto posto per il secondo keniano in gara, Alfred Sang.
Gara femmnile nettamente vinta dall' atleta di punta dell Esercito, Vincenza Sicari (32'20), contro la quale nulla hanno potuto le atlete calabresi, Teresa Latella e Carmen Russo. Particolarmente soddisfatto anche Mimmo CARONE, rESPONSABILE dei top - runner che, in accordo con l'amministrazione comunale e il Comitato regionale FIDAL, HANNO LANCIATO LA SFIDA di allungare la distanza per il 2008, facendola diventare una mezza maratona.
Commenti degli utenti
Nessun commento rilasciato.